Cinque terremoti nello stesso momento: cosa sta succedendo?

Negli ultimi giorni in Italia si sono verificati più di cinque terremoti molto forti su tutta la penisola: cosa sta succedendo in questo periodo?

I terremoti purtroppo sono fenomeni abbastanza frequenti, soprattutto in Italia, dove hanno causato ingenti danni negli ultimi anni. Ciò che è accaduto a L’Aquila e Amatrice è ormai nei ricordi di tutti, due città profondamente segnate da questi disastri naturali con i quali purtroppo dobbiamo convivere.
Il territorio italiano è sempre stato soggetto particolarmente ai sismi, ma ciò che è successo qualche giorno fa ha particolarmente scioccato la popolazione.

terremoti
Cinque terremoti in Italia nello stesso giorno: cosa sta succedendo?

Lo scorso 22 settembre si sono verificati nel giro di poche ore ben 5 terremoti che hanno fatto tremare l’intera penisola. I sismi si sono verificati tutti ad alta intensità (magnitudo registrata tra 3.2 e 4.1) e tutti a distanza di poco tempo l’uno dall’altro nella stessa giornata. Un episodio davvero singolare che ha portato le persone a fare le teorie più disparate: questi terremoti sono davvero collegati fra loro? C’è un motivo ben preciso per il quale si sono verificati tutti questi terremoti nello stesso giorno? Sembra la fine del mondo, ma la verità è un’altra.

Cinque terremoti in un giorno: tutta la verità

Nella giornata del 22 settembre, come detto, si sono verificati cinque terremoti di diversa intensità in varie regioni d’Italia: due nelle Marche in provincia di Ascoli Piceno di intensità 3.9; uno in provincia di Genova d’intensità pari a 4.1; uno in provincia di Modena di magnitudo 3.8 e infine un sisma in provincia di Reggio Calabria che ha registrato un’intensità di 3.2.
Si è sparso subito il panico sul web con tutti gli utenti che si facevano la stessa domanda: questi terremoti sono davvero collegati fra loro o è solo una coincidenza?

I geologi hanno appurato che si tratta di un caso non troppo frequente, ma comunque abbastanza normale. Secondo la parola degli studiosi, infatti, il fatto che si siano verificati così tanti terremoti a distanza di poche ore su uno stesso territorio è assolutamente una coincidenza. Come detto, l’Italia è un paese altamente sismico e per questo motivo è assolutamente normale il verificarsi di più sismi nello stesso momento: secondo i dati registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, negli ultimi 7 giorni sono stati registrati in Italia addirittura 395 terremoti! Di solito sono di magnitudo troppo bassa per essere percepiti, mentre stavolta l’intensità di questi cinque sismi è stata particolarmente alta. Inoltre, i cinque terremoti non possono essere collegati fra loro dato che si sono verificati a distanza di tantissimi kilometri gli uni dagli altri.

Niente paura, dunque, non è arrivata la fine del mondo!