Fragole, come disinfettarle in modo corretto: l’errore da non fare mai

Si sta avvicinando la stagione più calda e già pensiamo a gustarci le fragole: ecco come disinfettarle in maniera corretta senza fare errori banali!

Una delle caratteristiche più speciali di entrare in una nuova stagione è sicuramente quella di poter finalmente comprare e assaggiare la tipica frutta di ogni periodo dell’anno. Tra la frutta più apprezzata c’è ovviamente quella primaverile-estiva che, anche a causa delle temperature più calde, siamo più portati a mangiare spesso durante la giornata, a metà mattinata o al pomeriggio.

L’importante è però saperla disinfettare in maniera corretta e non commettere mai questi errori molto banali.

fragole
Fragole, il trucco per disinfettarle correttamente! (informazioni.it)

Se pensiamo a un tipo di frutta molto amata da grandi e piccini in Italia ci vengono in mente subito le fragole: un frutto che è davvero l’ideale per unire l’utile dei nutrienti della frutta al sapore gustoso e dolce di questo frutto rosso.

L’Italia non è nei principali produttori di fragola al mondo, ma nonostante questo i mercati della città si riempiono di questi frutti gustosi appena le temperature si fanno più calde, anche se in realtà iniziano ad apparire già a fine marzo.

Un frutto gustoso e dolce, ma bisogna fare molta attenzione

In generale diciamo sempre che la frutta faccia bene alla salute perché ricca di vitamine utili al nostro organismo, ma questo non vuol dire che possiamo e dobbiamo esagerare.

Le fragole, in particolare, sono ricchissime di zuccheri e questo può essere pericoloso soprattutto per i più piccoli che attratti dal sapore dolce e fresco possono rischiare di mangiarne in grande quantità.

Ovviamente questo frutto presenta anche delle proprietà nutrizionali molto importanti da non sottovalutare.

Anche se è difficile pensarlo, le fragole presentano la stessa quantità di Vitamina C di un’arancia, il frutto che per antonomasia è considerato un toccasana per la salute e per il sistema immunitario degli esseri umani.

Inoltre sono ricche di sali minerali, potassio e acido folico; in ogni caso mangiare le fragole può essere davvero utilissimo per la salute, a patto che si puliscano e disinfettino correttamente!

Non basta sciacquarle: disinfettare correttamente le fragole

Come tutta la frutta, anche le fragole possono presentare sporcature o residui che se mangiati possono comportare problemi alla nostra salute, anche se non necessariamente gravi.

Siamo abituati a sciacquare semplicemente la frutta per togliere residui di terriccio, foglie o addirittura piccoli insetti che possono posarsi sulla buccia, ma per molti prodotti ortofrutticoli questo non basta e bisogna adottare altre soluzioni.

fragole
Non basta sciacquarle, ma devi disinfettarle! (informazioni.it)

Le fragole, come detto, non sono un prodotto molto coltivato in Italia, ma provengono principalmente dalla Cina oppure vengono coltivate in serra con pesticidi e altri prodotti chimici per averle più carnose e succose tutto l’anno, data la grande richiesta.

Questo ovviamente significa che a volte non basta sciacquarle semplicemente per togliere ogni residuo di pesticida, ma bisogna disinfettarle magari con l’amuchina per essere sicuri di mangiare un prodotto sano e gustoso, anche per i più piccoli.

Impostazioni privacy