Bucce d’arachidi, riutilizzale in modo creativo e risparmi un sacco

Le bucce d’arachidi possono sembrare un rifiuto da gettare nella spazzatura, ma possono essere riutilizzate in modo creativo in diversi modi.

Il periodo natalizio è finito da un bel po’ di tempo, ma magari in casa sono presenti ancora degli avanzi del tipico cibo delle feste, soprattutto per chi è abituato a comprarne tantissimo per tutta la famiglia. Tra questi c’è sicuramente la frutta secca che si conserva benissimo e che può restare in dispensa anche per tante settimane, soprattutto le arachidi che continuiamo a mangiare anche in queste prime settimane di gennaio per cercare di consumare le quantità industriali che abbiamo acquistato.

arachidi
Arachidi, non gettare le bucce e usale così! (informazioni.it)

Le arachidi hanno un sapore particolare e sono probabilmente la frutta secca più apprezzata e mangiata da tutti, non solo durante il periodo di Natale. Il problema di questi particolari semi non è tanto il sapore, ma l’infinita quantità di rifiuti che generano tra bucce esterne e interne che si sgretolano facilmente creando una grande quantità di briciole da buttare nella spazzatura. Smaltirle è davvero complicato, ma esiste un modo per riutilizzarle in maniera molto creativa in casa.

Non sprecare nulla: non sono un rifiuto

Più volte abbiamo visto come qualcosa che sembra apparentemente un rifiuto in realtà si può conservare e riutilizzare in altri modi: molti residui di cibo, come bucce e scorze di frutta o altri alimenti, non tutti sanno che possono essere mangiati se cucinati in determinati modi come quelle di mela o d’arancia, altri resti che di solito buttiamo nella spazzatura invece potrebbero essere utilissimi in giardino per aiutare a far crescere bene le piante o ancora per creare degli oggetti carini da posizionare in casa.

Le bucce d’arachidi, a differenza di altri tipi di bucce, non sembrano così tanto utili dato che si rompono e sgretolano facilmente, sono sottili e non hanno un gusto particolare e saporito. Quindi a che cosa serve conservare le bucce e non buttarle nella spazzatura? Che ci crediate o meno esiste un modo per riciclare in maniera creativa per risparmiare soldi e fatica.

Bucce d’arachidi: usale in questo modo in casa

Se è vero che le bucce d’arachidi non hanno particolari proprietà nutritive e un ottimo gusto per noi che le mangiamo, allo stesso tempo in realtà possono essere un vero e proprio toccasana per le piante e i vegetali che abbiamo in balcone o in giardino. Le bucce di questi semi sono ricche in realtà di fibre vegetali e possono essere tritate e frullate per creare un perfetto fertilizzante naturale da inserire nel compost.

arachidi
Le bucce d’arachidi sono ottime in questo modo! (informazioni.it)

Ma non è tutto: grazie alle arachidi puoi anche ottenere un magnifico effetto drenante per le piante che temono gli eccessi d’acqua. Posizionando la frutta secca all’interno di un vaso di fiori o un vaso con delle piantine, o semplicemente nel terreno del nostro orto, riusciranno ad assorbire l’acqua in eccesso aiutando le nostre piante a sopravvivere e crescere bene anche se mettiamo troppa acqua.