Trionfa con una mano rotta: incredibile impresa della sportiva italiana

Una vera e propria impresa quella compiuta dalla sportiva italiana che ha trionfato nonostante avesse una mano rotta: che traguardo!

Nel mondo dello sport abbiamo visto tantissime volte imprese straordinarie, magari di sportivi o squadre che erano del tutto sfavoriti ma che poi alla fine hanno conquistato la vittoria nello stupore generale. Nello sport sappiamo che tutto è possibile e non c’è nulla di già scritto, ma l’impresa compiuta da questa grande sportiva italiana va oltre ogni aspettativa e ogni più rosea previsione, dato che ha conquistato la vittoria addirittura avendo una mano rotta!

mano rotta
Vince con una mano rotta, che impresa! (informazioni.it)

A dirla tutta è capitato in passato anche altre volte che uno sportivo continuasse a gareggiare nonostante un infortunio, anche piuttosto serio, ma il più delle volte si trattava di parti del corpo non utilizzate nello sport che stava praticando: in questo caso invece l’impresa è doppia e ancor più memorabile perché questa sportiva utilizza proprio le mani per gareggiare e quindi arrivare alla vittoria con una mano fratturata è sicuramente un traguardo eccellente e che verrà ricordato per tantissimo tempo, non solo dai tifosi italiani.

“Che vuoi che sia una mano”: la sportiva ci scherza su

Un traguardo eccellente e un’impresa straordinaria per la quale la sportiva è stata ricoperta di applausi all’arrivo, anche dalle stesse avversarie che sono giunte al traguardo dopo di lei e si sono complimentate per la gara praticamente perfetta della ragazza italiana. Oltre ai tempi incredibili e all’ennesima vittoria che si porta a casa, la campionessa ha ricevuto l’enorme consenso del pubblico e la simpatia di tutti anche per la sua estrema umiltà nell’intervista post-gara, condita anche da un pizzico di umorismo e ironia che fa sempre bene.

Comunque è stata sicuramente più dura l’anno scorso, lì era una gamba, qui una mano. Cosa vuoi che sia una mano?“, ha affermato la campionessa azzurra ai microfoni dopo la sua incredibile vittoria. Ironia e anche estrema umiltà per la sportiva che nonostante il secondo grave infortunio subito nel giro di due anni non si è demoralizzata, ha recuperato in fretta e ha conquistato la vittoria numero 20 in una coppa del mondo: una delle sportive italiane più vincenti di sempre.

Ennesima vittoria per la campionessa

Si tratta dell’ennesima vittoria per la campionessa italiana Sofia Goggia che ha stabilito un altro grande traguardo nel suo sport d’appartenenza, ovvero lo sci. Con la vittoria numero 20 arrivata ai campionati mondiali di St. Moritz, in Svizzera, l’azzurra ha eguagliato il record di vittorie mondiali di Federica Brignone, sciatrice alpina che ha stabilito il record di prima italiana a conquistare la Coppa del Mondo di sci.

mano
Trionfa con la mano rotta: ennesima prova incredibile per la sciatrice (informazioni.it)

Sofia Goggia, sciatrice professionista nata a Bergamo nel 1992, è una delle sportive italiane più conosciute e di successo della sua epoca, anche per chi non segue particolarmente gli sport invernali. La sua specialità è la discesa libera, disciplina nella quale ha conquistato l’oro olimpico nel 2018 e tre campionati del mondo. A soli 30 anni ha già conquistato tutto quello che doveva conquistare nel suo sport d’appartenenza e non vede l’ora di raggiungere traguardi ancora più incredibili in futuro.

Impostazioni privacy