Il conduttore protegge una ma prende in giro l’altra. Due pesi e due misure

Nell’ultima puntata del GF Vip – che si conferma essere trasmissione ricca di spunti gossippari – gli spettatori non hanno potuto che constatare un diverso trattamento tra due concorrenti alle prese con storie piuttosto simili.

Il nostro riferimento è evidentemente al triangolo mediatico tra Alfonso Signorini, Pamela Prati e Gegia, con le due concorrenti che hanno vissuto delle relazioni con uomini che non hanno però mai incontrato dal vivo.

Il conduttore si è infatti lungamente soffermato nel riassumere la storia di Pamela Prati e di Mark Caltagirone, il suo inesistente fidanzato, con l’impressione che la narrativa della trasmissione fosse quella di far passare come vittima di una truffa la showgirl.

gf vip
Il GF Vip si conferma una miniera di gossip

Tuttavia, quando si è passati a parlare della storia che Gegia starebbe vivendo con un fantomatico Mehmet, le cose si sono fatti ben più divertite, con Signorini che ha ironizzato lungamente sul presunto spasimante turco.

Mehmet esiste realmente?

Andiamo con ordine. Nella puntata di ieri Signorini ha chiamato in confessionale Gegia per parlare di Mehmet. Il conduttore del GF Vip le ha prima annunciato che l’uomo si troverebbe in Messico (e non in Africa, come invece pensava Gegia) e che la redazione avrebbe cercato di chiamarlo in diretta la sera stessa.

Gegia e Mehmet
Gegia e Mehmet stanno davvero insieme? Il fidanzato turco esiste o no?

Il tentativo di contatto tra il GF Vip e Mehmet è effettivamente stato effettuato ma il fidanzato turco di Gegia non ha risposto al telefono (forse non prendeva bene la linea?). Successivamente Gegia è stata eliminata dalla trasmissione e ha dunque potuto raggiungere Signorini in studio: qui la concorrente si è resa conto che il suo numero è stato bloccato dal fidanzato, ma ha affermato che probabilmente si trattava solo di una indisponibilità momentanea.

Ebbene, Gegia aveva ragione: qualche minuto dopo ha infatti ricevuto un messaggio: “Mi sei mancata, amore mio”.

Insomma, la vicenda è ben lungi dal concludersi…