Gerry Scotti festeggia il grande traguardo, ma sulla Rai…

Gerry Scotti ha raggiunto un grandissimo traguardo in tv, ma il presentatore ha qualcosa da ridire sull’emittente della concorrenza.

Gerry Scotti è sicuramente un presentatore dalle doti eccezionali, non solo per il suo incredibile modo di lavorare e per i suoi programmi televisivi amati da tutti, ma anche per la sua simpatia e la sua bontà che lo hanno reso lo “zio” di tutti gli italiani. Qualche volta però anche lui si toglie qualche sassolino dalla scarpa mandando qualche frecciatina.

Gerry Scotti
Gerry Scotti senza peli sulla lingua: attacco alla RAI

Il conduttore lombardo non ha mai voluto rendere pubblici troppi aspetti della sua vita privata, ma ha comunque rilasciato numerose interviste riguardo la sua famiglia e del suo grande rapporto che ha avuto con sua madre e con i suoi figli: l’unico neo, che lui stesso ha confessato, riguarda la fine della relazione con la sua ormai ex moglie, episodio sul quale ha dichiarato di avere più di qualche rimorso. La sua vita privata e lavorativa, però, è proseguita e proprio ieri ha raggiunto un traguardo eccezionale con il suo quiz show Caduta Libera: Gerry Scotti ha infatti raggiunto le 1000 puntate registrate!

Per l’occasione Gerry Scotti e i suoi autori hanno preparato due puntate speciali nelle quali si affronteranno tutti i campioni che si sono susseguiti nelle numerose edizioni del programma che va avanti ininterrottamente dal 2015. I campioni sfideranno il Supercampione Niccolò che è stato il concorrente che ha vinto più soldi di tutta la storia del programma; “Viva le 1000 puntate di Caduta Libera, viva le sue botole“, ha dichiarato il conduttore, che però ha voluto anche lanciare qualche frecciatina alla concorrenza.

Gerry Scotti si scaglia contro la RAI

Gerry Scotti si prepara ai grandi festeggiamenti per le 1000 puntate di Caduta Libera, il programma che va avanti dal 2015 e che quest’anno è iniziato con una frecciatina lanciata dal presentatore. Lo Zio Gerry, infatti, si è tolto un sassolino dalla scarpa cogliendo la palla al balzo dopo una domanda fatta dagli autori nelle quali si parlava della RAI e dell’intramontabile e immortale Raffaella Carrà. Dopo il grande applauso in studio nei confronti della Carrà, il conduttore senza troppi giri di parole ha pronunciato una frase ironica, ma che velatamente era un attacco alla concorrenza.

Ecco la differenza tra noi e la Rai. Noi facciamo sempre domande sulla Rai, la Rai non fa mai domande su di noi“, ha detto Gerry Scotti nel clamore generale: chissà se ai vertici della concorrenza ascolteranno queste parole e durante il prossimo quiz show dell’Ammiraglia ci saranno domande a tema Mediaset.