Paola Barale ritorna, i fantasmi del passato: “Mi sono sempre vergognata”

Paola Barale sta per tornare in tv, ma con alcuni fantasmi del suo passato che non riesce a scacciare, ha vissuto momenti difficili.

Paola Barale
Paola Barale torna in tv, ma nel suo passato… | FOTO ANSA.IT

Paola Barale ben presto tornerà in tv e lo farà in grande stile: la showgirl di Fossano è stata ufficialmente confermata nel cast della nuova edizione Ballando con le stelle di Milly Carlucci. Un ritorno sugli schermi televisivi che pochi si aspettavano, ma che la Carlucci ha voluto a tutti i costi per il temperamento e il carattere della Barale.

A dir la verità Paola Barale era già tornata in televisione nel quiz show Name That Tune in veste di concorrente su TV8, ma sulle reti principali Rai e Mediaset mancava addirittura dal 2016 con il programma di Italia 1 “Flight 616“, reality show da lei condotto che però è andato in onda per solo 6 episodi da maggio a giugno, ricevendo un successo discreto.

Paola Barale ha alle spalle una carriera di tutto rispetto nonostante negli ultimi anni sia un po’ sparita dalle scene pubbliche. La showgirl piemontese ha raggiunto la fama nel 1989 grazie al ruolo di valletta nel programma televisivo “La ruota della fortuna“, condotto da Mike Bongiorno con il quale la showgirl ha avuto un grande rapporto, a differenza di chi l’ha succeduta nelle edizioni future, ovvero Antonella Elia, che non ha mai apprezzato il comportamento del conduttore.

Paola Barale: il successo per caso e la vergogna

Prima del successo nel quiz show di Mike Bongiorno, però, Paola Barale ha fatto il suo debutto in tv in una maniera piuttosto particolare. Il suo sogno era di diventare un’insegnante di educazione fisica, ma qualcuno le ha fatto notare una certa somiglianza che le ha cambiato totalmente la vita. Da quel momento la carriera della showgirl è stata in rapida ascesa fino al successo raggiunto negli anni novanta.

La somiglianza di cui si parla, che magari molti conoscono, è quella con la cantante e pop star americana Madonna che proprio in quegli anni stava spopolando in tutto il mondo. La stessa chioma bionda ha spinto Paola Barale ha prendere la palla al balzo e a partecipare a diverse trasmissione proprio imitando la star internazionale, un passato che però la Barale non ricorda con gioia.

Paola Barale
Paola Barale confessa i fantasmi del suo passato

Mi sono sempre vergognata, però la mia paghetta era troppo bassa. In qualche modo dovevo arrotondare“, ha dichiarato recentemente Paola Barale che quindi confessa di aver svolto il ruolo di sosia di Madonna solo per soldi, un ruolo che ben presto ha abbandonato per diventare prima valletta e poi la conduttrice che tutti conosciamo.