Gerry Scotti, il rimorso che lo perseguita: “Non ci sono riuscito e non ne vado fiero”

Gerry Scotti è molto amato per la sua bontà, ma la sua vita è segnata da un grande rimorso che lui stesso ha raccontato.

gerry scotty soffre ancora
Non va fiero di alcune scelte Gerry Scotty

Gerry Scotti è uno dei personaggi più amati della tv italiana: il conduttore lombardo non ha mai fatto mancare la sua presenza e il suo appoggio verso il prossimo e verso le persone che in vita sono state più sfortunate di lui, per questo motivo è conosciuto da tutti anche per la sua estrema bontà d’animo.

Lo “zio Gerry“, così come è chiamato da molti telespettatori, è un personaggio sempre molto attivo dal punto di vista sociale e l’ha dimostrato ancora una volta attraverso un evento speciale che si è tenuto ieri a Milano in Piazza Gae Aulenti. Il presentatore ha affrontato un tema molto caro agli italiani, soprattutto nell’ultimo periodo, ovvero il risparmio sfatando miti e raccontando aneddoti personali su questo delicato argomento.

Anche Gerry Scotti, come tanti personaggi pubblici, ha degli scheletri nell’armadio che vanno in contrasto con la sua immagine pubblica che tutti abbiamo imparato a conoscere. Il conduttore originario della provincia di Pavia ha infatti dichiarato più volte di vivere con dei rimpianti di cui non va molto fiero.

I grandi rimpianti di Gerry Scotti: il divorzio e il rapporto con il figlio

La vita privata di Gerry Scotti, come molti sanno, è stata scombussolata da un evento piuttosto drammatico che è finito su tutti i giornali. Nel 2002, infatti, è arrivata la notizia della separazione con l’ex moglie storica Patrizia Grosso che ha scioccato tutto il mondo dello spettacolo italiano.

La coppia ha divorziato legalmente nel 2009, ma la loro rottura è stata come un fulmine a ciel sereno dato che apparivano sempre felici e innamorati, un amore che aveva portato anche alla nascita di un figlio, Edoardo, nato nel 1992, un anno dopo il loro matrimonio. Sono state fatte numerose speculazioni sulla fine della storia, molti hanno parlato di un tradimento da parte di Patrizia con un imprenditore, ma Gerry Scotti ha sempre fatto mea culpa: “Non mi sono mai vergognato di niente, ma quando mi sono separato per poi arrivare al divorzio mi vergognavo di aver finito la storia della mia famiglia”.

Gerry Scotti
Gerry Scotti, non era felice in quel momento

Un duro colpo anche per il figlio Edoardo che all’epoca dei fatti aveva appena 10 anni. Papà Gerry è sempre stato molto legato a suo figlio, che circa 2 anni fa l’ha reso nonno dopo la nascita della piccola Virginia, e a questo proposito ha fatto delle dichiarazioni molto toccanti nelle quali parla di un suo grande rimpianto: “Avrei voluto mantenere un buon rapporto con la madre di Edoardo ma non ci sono riuscito e non ne vado fiero. Avrei preferito diversamente“. Adesso Gerry Scotti vive di nuovo una dolce vita insieme alla nuova compagna, l’architetta Gabriella Perino, con la quale è di nuovo felice.