Le ragioni sulla presenza delle influencer alla Mostra del Cinema di Venezia 2022

Le critiche sugli invitati alla Mostra del Cinema di Venezia 2022 sono state innumerevoli, soprattutto verso alcuni partecipanti.

influencer mostra cinema Venezia
Mostra del Cinema di Venezia 2022 (foto di Twitter)

La Mostra del Cinema di Venezia, è un evento artistico davvero importante, organizzato ogni anno per diffondere la cultura cinematografica internazionale, tra libertà e dialogo. I partecipanti sono sempre stati soli attori, eppure, negli ultimi anni, le cose sembrano essere cambiate. Sono stati davvero numerosi, i personaggi semplicemente famosi che hanno partecipato.

Questo fatto, ha creato tanto dibattito sull’evento, dalla grande importanza internazionale, soprattutto per la presenza di molti influencer e personaggi dei reality sul red carpet, che da molti è stata definita come una scelta immotivata, fuori luogo, per questa mostra cinematografica.

Purtroppo però, dietro questi importantissimi eventi, che portano anche tanta visibilità, si nascondono altrettanti sponsor che, ovviamente, traggono, dalla loro presenza, tanto vantaggio grazie alla loro sponsorizzazione di marchi e brand, messi in mostra attraverso abiti e accessori.

Grazie a questo fatto, gli sponsor ottengono dei biglietti bonus, da poter donare agli ospiti che scelgono, per farsi pubblicità.

La partecipazione delle influencer alla Mostra del Cinema di Venezia

mostra venezia influencer
Georgina Rodriguez (s) Elisa Maino (c), Paola Turani (d) (foto di Instagram)

 

La presenza dei famosi volti social, non è quindi opera dell’evento in sè, ma semplicemente dovuta in alcuni casi a scelte esterne. Tra le influencer troveremo ad esempio Cristina Fogazzi  (l’Estetista Cinica), Paola Turani , Giulia Valentina, Georgina Rodriguez , Elisa Maino; sul red carpet è apparso anche Khaby Lame.

Sembra che questa scelta sugli invitati, sia stata vittima di molte polemiche, lasciando molto scontento il pubblico e i fan dell’evento. L’unica ad aver risposto a questo accanimento è stata Beatrice Valli, anche lei ospite alla Mostra del Cinema di Venezia. Sui social afferma, difendendo influencer e altri partecipanti “Ognuno di noi ha un nome e va rispettato, come noi rispettiamo voi

Continua durante il suo discorso “Sfido qualsiasi persona se un domani dovesse essere invitata al Festival del Cinema, un evento così importante, a dire no. Quindi non capisco tutta questa cattiveria nei confronti di chi effettivamente come noi non fa nulla di male” spiega infine “Per me è un momento anche lavorativo, si tratta di lavoro“.