Mara Venier: “un ex compagno ha cercato di uccidermi”

Mara Venier si racconta in un’intervista parlando di triste vicenda personale dai risvolti shock.

Mara Venier: “Un mio ex mi picchiava e tentò di uccidermi,
Mara Venier parla di violenza sulle donne e durante un’intervista. Foto: Ansa.it

In un’intervista ad Aldo Cazzullo per il Corriere della Sera, Mara Venier ha ripercorso la sua vita, raccontando alcuni episodi inediti.

Alla vigilia dell’inizio della sua quattordicesima Domenica In, la conduttrice afferma: “già la scorsa stagione avevo dato spazio all’impegno, alle storie importanti, agli argomenti seri. Quest’anno lo farò ancora di più. Innanzitutto, sul tema della violenza contro le donne. Nella prima puntata avrò ospite la sorella di Alessandra, la signora di Bologna massacrata a martellate dal compagno più giovane.

Ed è proprio in questo frangente che Mara ha voluto rilasciare una testimonianza inedita che la vede vittima di violenze da parte di un suo ex compagno.

Mara non aveva mai parlato di questo aspetto della sua vita o comunque non era mai entrata nei dettagli, questa volta invece, si è confidata a cuore aperto, raccontato i risvolti più shoccanti di una relazione tossica vissuta in prima persona.

Mara Venier racconta per la prima volta le violenze e le minacce subite.

Mara Venier: "Ho avuto un ex violento, mi picchiava e ha minacciato di uccidermi con un coltello
La conduttrice racconta per la prima volta questo triste periodo della. Foto: Ansa.it

“Ho avuto un compagno violento. Molto violento. Mi picchiava. È arrivato a cercare di uccidermi“, afferma Mara Venier.

Mara fa riferimento a un suo ex compagno che non accettava la fine della loro relazione. “Mi ha aspettato sotto casa con un coltello. Questa è una cosa che non ho mai raccontato. Sappia solo che ho pagato un prezzo altissimo“, confida la conduttrice all’intervistatore.

La conduttrice fa una ricostruzione lucida della condizione in cui si trovava all’epoca dei fatti: “Io ho provato la paura. La paura della violenza fisica, e la paura di sporgere denuncia. Ma ero innamorata, e quando ami non vuoi vedere: l’amore ti porta a giustificare quasi tutto. Fu un grave errore. Alla fine, sono stata costretta a denunciare, andavo sul set con due carabinieri di scorta”.

Con queste dichiarazioni Mara Venier sembra essere decisa a sensibilizzare il suo pubblico sulla piaga della violenza sulle donne e sul femminicidio. Non si può di certo dire che non ci abbia messo la faccia, parlando dei suoi trascorsi personale e mettendo anche l’accento sul fatto che spesso la violenza sulle donne non riguarda solo l’aggressione fisica, ma anche quella psicologica.